lunedì 4 giugno 2012

Contro la crisi, la festa del baratto

Nonostante le previsioni meteo, la prima festa del riuso e del baratto a Tornavento, nel Parco del Ticino, ha avuto un buon successo! 
Pubblichiamo l'articolo apparso oggi su La Prealpina 

Nella Milano più chic si chiamano Swap Party. Il significato letterale è "feste dello scambio", fenomeno di origine newyorkese in cui si possono scambiare vestiti che non vanno più bene, ma anche accessori, cinture, sciarpe e borse. (...) possiamo chiamarle semplicemente "feste del baratto", proprio come quella di ieri alla Dogana Austroungarica di Tornavento. Senza dubbio il fenomeno è in aumento, e il motivo va ricercato nel difficile momento economico che attraversa il Paese, ma anche in una sempre maggiore coscienza etica che i consumatori dimostrano di avere, facendosi promotori di un commercio sostenibile, fatto appunto anche di scambi che non prevedono transazioni economiche.
Spazio dunque a vecchi, libri, abiti, ma anche piccoli elettrodomestici e accessori di ogni genere.
"Peccato per le previsioni che davano brutto tempo per tutta la giornata . ammette una delle organizzatrici della Cooperativa Ester Produzioni -, in mattinata ci aspettavamo molta più gente e anzi, viste le molte dimostrazioni di interesse prevenute nei giorni scorsi, la sensazione è che in tanti si siano spaventati a cuasa delle nuvole". Tracciando il bilancio di questa prima edizione, quindi, qualche rammarico c'è, anche se nel pomeriggio la situazione si è sbloccata, con i laboratori organizzati da Legambiente "Fai la differenza" sul tema del riciclo e della corretta gestione dei rifiuti. Insomma la domenica ha unito shopping a consumo etico, e divertimento per grandi ma anche per bambini.
"Dobbiamo ringraziare Legambiente e il Parco del Ticino che ci hanno sostenuto nell'organizzazione e speriamo che il seme di oggi dia i suoi frutti presto, e che questa festa diventi un appuntamento fisso" concludono gli organizzatori.
Manuela Boschetti

i grassetti sono opera di Legambiente Varese

Nessun commento: