martedì 17 dicembre 2013

PGT Varese, verso la mobilitazione

"L'appassionante dibattito tra l'assessore all'urbanistica Binelli e ordini e costruttori? Hanno entrambi torto".
In vista delle prossime sedute di Consiglio Comunale dedicate alla discussione del PGT, Legambiente Varese mette i puntini sulle i e critica entrambi i contendenti: "Dov'erano gli Ordini quando chiedevamo l'estensione della procedura di VAS anche per il Piano delle Regole e il Piano dei Servizi? Quella sì che sarebbe stata una scelta utile a favorire la partecipazione dei cittadini e delle organizzazioni. Ma evidentemente questo non è, nei fatti, un tema che interessa l'Amministrazione Comunale né i tecnici".

L'associazione ambientalista annuncia quindi una mobilitazione nei prossimi mesi, nel periodo di raccolta delle osservazioni che precederà l'adozione definitiva:
"Apriremo una discussione per sottoporre a critica la coerenza interna del PGT. I principi e gli obiettivi strategici scritti nei documenti sono spesso condivisibili, a partire dal contrasto al consumo di suolo. Ma le scelte puntuali previste rispondono a questi obiettivi generali o troppo spesso li smentiscono? E' evidente che la risposta è la seconda.". Il Cigno Verde non intende però semplicemente dichiarare le proprie contrarietà, ma promuovere in pratica la partecipazione, informando i cittadini e portando in strada il proprio punto di vista.

Ed è proprio per questo che da febbraio Legambiente lancerà un programma di camminate nei rioni e tra i luoghi su cui il PGT impatterà maggiormente. "Passeggiate aperte a tutti, naturalmente anche agli stessi amministratori e consiglieri – spiegano gli ambientalisti -, per favorire il confronto ed elaborare proposte che possano finalmente permettere alla città di compiere il salto di qualità in termini di innovazione e sostenibilità ambientale."
Un programma ancora in fase di elaborazione, ma di cui sono già disponibili i primi appuntamenti da segnarsi in agenda:
sabato 1 febbraio, Bizzozero e Campus universitario;
sabato 8 febbraio, Biumo Inferiore e Superiore;
sabato 15 febbraio, Sangallo e Ippodromo;
sabato 22 febbraio, Schiranna e lago.
"Da gennaio definiremo nei dettagli modalità e orari e li pubblicizzeremo tramite la stampa - conclude il Cigno Verde -. Ma ci tenevamo subito a far sapere ad Amministrazione e Consiglio che fuori dal Palazzo c'è vita. E bisognerà fare i conti con essa".

Nessun commento: